giovedì, Settembre 23, 2021

PATOLOGIE CURATE

L’osteomalacia si caratterizza per un difetto di mineralizzazione e può presentarsi in modo asintomatico, o con dolore, soprattutto a livello della colonna lombare, della pelvi e degli arti inferiori.
Una frattura che si verifica in seguito a un urto lieve o un trauma minore è spesso dovuta alla fragilità ossea. Il medico può tenerla sotto controllo
Le paratiroidi sono quattro ghiandole poste alla base del collo che producono l’ormone paratiroideo (PTH) responsabile della regolazione del livello di calcio nel sangue. Se non funzionano correttamente si può avere ipocalcemia o ipercalcemia, con importanti conseguenze per la salute e effetti sulle ossa.
L’ipercalciuria è un’eccessiva escrezione di calcio con le urine che può provocare calcoli renali e indebolimento delle ossa. Si controlla con una dieta equilibrata e con il controllo farmacologico della diuresi.
Il fosfato è indispensabile per la formazione del tessuto osseo e dei denti. Quando si ha carenza di fosfato abbiamo l’ipofosfatemia, mentre quando la quantità di fosfato nel plasma è troppa, si ha l’iperfosfatemia.
La tiroide è una ghiandola fondamentale per la salute dell’organismo: gli ormoni tiroidei regolano molte funzioni vitali. Un difetto di produzione, ipotiroidismo, o un eccesso, ipertiroidismo, richiedono un intervento terapico.
Molte delle malattie rare genetiche coinvolgono il sistema scheletrico. Molto importante è identificare la paologia attraverso un test genetico, per poter accedere alle cure più appropriate.
I tumori neuroendocrini sono malattie rare ereditarie. Spesso hanno progressione lenta e una buona prognosi. Il test genetico permette una diagnosi precoce che consente un trattamento farmacologico o chirurgico ottimale.
Il morbo di Paget dell’osso si manifesta soprattutto negli adulti. La normale matrice ossea è sostituita da tessuto osseo rarefatto e indebolito. Può essere asintomatica o provocare dolore osseo o deformità.
L’artrosi è una delle alterazioni asteoarticolari più comuni. Legata all’età, è causata dalla degenerazione delle cartilagini nelle articolazioni. Non si può guarire, ma efficacemente curare e tenere sotto controllo con farmaci e modifiche dello stile di vita.