Il pacchetto EchoS, la prevenzione senza radiazioni

PACCHETTO ECHOS, LA PREVENZIONE SENZA RADIAZIONI

L’osteoporosi colpisce una donna su 3 e un uomo su 5 dai cinquant’anni in poi. È una malattia silente, perché non dà sintomi fino a quando non si verifica la sua conseguenza più grave: la frattura. Bone Clinic ha messo a punto una serie di pacchetti prevenzione salute dello scheletro per aiutarti a individuare per tempo questa pericolosa condizione, in modo da poter avviare una terapia di contrasto per assicurarti la salute dello scheletro, l’autonomia, la libertà dal dolore per tutta la vita. I pacchetti prevenzione prevedono esami non invasivi, assolutamente indolori, di rapida esecuzione e sicuro risultato.

 

Prevenzione Salute dello Scheletro (Echos)

Quando e perché:

questo tipo di pacchetto è consigliato come primo approccio alla salute dell’osso in soggetti (uomini e donne) a partire dai 40 anni di età, nelle donne in gravidanza, nelle donne in perimenopausa, in coloro che necessitano di eseguire controlli della densità ossea ravvicinati nel tempo.

 

In questo pacchetto l’esame della densità ossea è eseguito attraverso l’innovativo dispositivo EchoS, che non fa uso di raggi X, ma si basa sulla tecnica REMS a ultrasuoni. Echolight è il più avanzato densitometro osseo che permette di valutare la microarchitettura ossea e di effettuare la diagnosi di osteoporosi senza esporre il paziente a radiazioni. Questa innovativa tecnologia, che sfrutta i segnali a radiofrequenza acquisiti durante una scansione ecografica, rende l’indagine più semplice, non invasiva e pertanto totalmente senza controindicazioni. L’esame valuta la resistenza ossea in corrispondenza delle vertebre lombari e del collo del femore, particolarmente adatti per consentire previsioni di rischio di fratture. L’esame richiede pochi minuti e dà risultato immediato.

 

La MOC a ultrasuoni ha un ruolo chiave nella prevenzione dell’osteoporosi, che si manifesta in modo graduale e senza sintomi. Poiché la riduzione della massa ossea può avere inizio prima dei quarant’anni, l’attività di screening dell’osteoporosi dovrebbe iniziare per le donne prima della menopausa, a cui viene spesso associata. Questo esame, essendo privo di radiazioni ionizzanti ma comunque molto affidabile, ne consente l’uso anche per le donne in età fertile e in gravidanza. L’esame diagnostico viene effettuato durante una visita specialistica con un medico esperto di osteoporosi, in modo da poter inquadrare i rischi di frattura e a predisporre un piano di prevenzione personalizzato, che può includere modifiche dello stile di vita, cambiamenti nutrizionali ed eventualmente la prescrizione di farmaci specifici.

     

 

Questo pacchetto comprende:

  • analisi del sangue
  • Densitometria Ossea (Echos)
  • visita osteoporosi
  • visita nutrizionale    

 

 
 
 
 
 
 

VISITA ON LINE

X